RICHIEDI INFORMAZIONI

 

18/02/2019

Organizzare una promessa di matrimonio: come festeggiare al meglio

La Promessa è il primo passo verso il matrimonio e, come tale, va festeggiato al meglio! Ecco qualche consigli per una festa semplice ma memorabile

Organizzare una promessa di matrimonio: come festeggiare al meglio

Molte coppie, ormai, non festeggiano più la promessa di matrimonio, ma alcune, invece, amanti delle tradizioni o delle feste, la onorano con una cerimonia, anche se molto più semplice di molti anni fa. Ma cos’è la promessa di matrimonio e qual è il modo giusto di festeggiarla?

Cos’è la promessa di matrimonio?

Così come il matrimonio civile, la promessa di matrimonio si svolge in Comune, ma non è la stessa cosa. Quest’ultima, infatti, ha luogo con le pubblicazioni di matrimonio, ossia l’affissione pubblica del documento che indica la data delle nozze e l’identità dei futuri sposini, così da informare la comunità in cui risiedono.
La promessa è un atto civile obbligatorio che serve a dichiarare la propria intenzione a sposarsi reciprocamente, senza nessuna costrizione. Dal momento in cui la coppia fa le pubblicazioni di matrimonio, ha 180 giorni per sposarsi, altrimenti l’atto decade e perde di valore.


Tradizioni e galateo della promessa di matrimonio

Nel passato, la promessa di matrimonio era l’occasione in cui un uomo chiedeva la mano della sua amata a suo padre. Oggi, questa usanza è superata e la promessa non è altro che un accordo tra i due innamorati che passano dallo stato di semplici fidanzati a futuri sposi.
Il galateo prevede che la festa della promessa di matrimonio sia organizzata dalla famiglia della sposa, e che durante i festeggiamenti lo sposo le regali un mazzo di rose rosse mentre la suocera il suo anello di fidanzamento o un cimelio familiare. La futura sposa, invece, donerà al futuro sposo un orologio d’oro.
Gran parte di queste tradizioni e usanze oggi sono cadute in disuso, anche se in alcune regioni italiane sono ancora all’ordine del giorno.

Come si festeggia una promessa di matrimonio

Comunque sia, anche se le usanze si sono perse con il tempo, la promessa non è soltanto una noiosa pratica burocratica, ma il primo passo verso una vita insieme, un lieto evento che va festeggiato. Certo, oggi non è come molti anni fa in cui la promessa si festeggiava quasi come un matrimonio, con sontuose cerimonie, tanti invitati e regali. Oggi la promessa di matrimonio si è ridimensionata in un intimo, semplice e sobrio ricevimento in compagnia di amici e familiari più stretti. Ecco come organizzare la festa.

Prediligi una festa mattutina

Le pubblicazioni di matrimonio si svolgono la mattina e sono molto veloci, quindi anche i festeggiamenti saranno mattutini, assecondando gli orari degli uffici comunali. Puoi, quindi, rimanere sul semplice organizzando un aperitivo con antipasto che anticipa il pranzo, o un pranzo vero e proprio.

Scegli la location più adatta

Per la promessa di matrimonio, solitamente, si organizza una festa molto semplice adatta anche ad essere fatta in casa, con un buffet fatto da te o curato da un catering con torte rustiche e pasti freddi. Oppure puoi optare per una colazione o un aperitivo a base di pizzette e finger food, ma non dovrà mai mancare qualche dolce e un po’ di bollicine per festeggiare come si deve. Se, invece, vuoi goderti la festa senza troppi pensieri puoi benissimo festeggiare al ristorante ed essere coccolata insieme ai tuoi ospiti dallo staff della location. Così sarai anche libera di prolungare i festeggiamenti insieme ai tuoi familiari.

Fa che il colore verde faccia da protagonista

Qualsiasi sia la location che hai scelto, i futuri sposi devono pensare ad ogni minimo particolare, soprattutto devono dare importanza alla scelta del colore che deve essere il filo conduttore di tutto. La tradizione vuole che per la promessa di matrimonio il protagonista sia il verde che ha una doppia valenza: verde come la speranza di un matrimonio felice e tranquillo, verde come la frutta acerba, il primo contatto con il matrimonio che maturerà con gli anni passati insieme. Questo colore, quindi, non deve mai mancare ad una promessa di matrimonio e deve essere il protagonista di allestimenti e decorazioni. Puoi usarlo solo o abbinarlo al bianco che richiama il matrimonio.

Non far mancare una confettata

Anche i confetti sono una tradizione dura a morire per quanto riguarda la promessa di matrimonio e anche questi devono essere rigorosamente verdi. I confetti vanno fatti sempre, sia che la festa si svolga in casa che al ristorante poiché è di buon auspicio e gli invitati la apprezzeranno moltissimo.