RICHIEDI INFORMAZIONI

 

26/11/2018

Candy bar: l’ultima tendenza per le tue cerimonie

Che tu stia festeggiando un matrimonio, una comunione, un semplice compleanno, il candy bar è sempre una scelta vincente. Ecco di cosa si tratta

Candy bar: l’ultima tendenza per le tue cerimonie

Una delle ultime novità in tema wedding, ma perfetto anche per altri tipi di festeggiamenti e cerimonie, è il candy bar. Richiestissimo dalle coppie di giovani sposi, da chi festeggia il compleanno, dai genitori dei bambini che fanno la comunione.

Cos’è un candy bar?

Il candy bar si può considerare come una sorta di evoluzione della confettata. Un angolo goloso dove gli invitati possono trovare ogni tipo di dolciume e caramella, così da vivere una pausa golosa tra un festeggiamento e l’altro. Un buffet che diventa l’attrazione principale della festa, che non solo offre un momento di ghiottoneria ai tuoi ospiti, ma che diventa anche una decorazione unica!

Come organizzare un candy bar

Il candy bar è adatto ad ogni tipo di festa: dal matrimonio al battesimo, al compleanno. L’importante è che sia sempre elegante, colorato e pieno zeppo di caramelle di ogni forma, tipo, gusto e dimensione. Sempre seguendo il tema della festa, ovviamente.
Ecco come organizzarlo al meglio:

Concentrati sulle decorazioni

Non sono solo i dolciumi a fare spettacolo, ma devi concentrarti anche sulle decorazioni per assicurarti che il tavolo non sia spoglio. Devi trovare recipienti adatti e abbellirli, tutto deve essere fedele al tema scelto per la festa: cassette per la frutta decorati per lo shabby chic, della tonalità scelta per la cerimonia se non c’è un tema preciso. Oltre ai recipienti per le caramelle, aggiungi anche oggetti decorativi come candele, fiori nastri e quant’altro, così da rendere tutto molto “instagrammabile”. Usa contenitori esclusivamente di vetro e con forme originali, riempi ognuno con dolciumi diversi e applica delle etichette, anch’esse a tema, per un effetto chic e informativo per gli invitati che sapranno in questo modo cosa stanno per mangiare.

Abbonda con i dolciumi

Non è un candy bar se le caramelle sono poche, e bada che non devono essere dolci elaborati, ma proprio caramelle, mashmallows, leccalecca, macarons, zucchero filato ed ogni leccornia che solitamente amano i bambini. Le caramelle devono essere davvero tante, e sicuramente non verranno sprecate. Se vuoi un’idea di quante caramelle dovranno essere, calcola dai 100 ai 150 grammi per ogni invitato. Non solo il numero, poi, ma anche la varietà deve essere abbondate. Procurati almeno una decina di varietà diverse di dolciumi.

Fai attenzione alle esigenze di tutti gli invitati

Devi essere anche molto attenta alle esigenze di tutti, procurati quindi anche delle caramelle senza glutine, senza zucchero e senza lattosio.

Non dimenticare il take away

I tuoi ospiti saranno contentissimi se è previsto anche un take away: sacchettini vuoti da riempire di caramelle a piacimento da portare a casa. 

Quando aprire il candy bar

Il candy bar si apre solitamente quasi a fine festa, dopo il buffet di dolci o il taglio della torta. Puoi posizionarlo in un angolo particolare della location o all’esterno se è estate.

Evita il caos

Il caos davanti ad un buffet è una delle cose peggiori che si possano vedere. Assicurati che ci sia sempre il personale di sala a servire gli ospiti, ad aiutarli e a gestire le folle in modo ordinato.